Si può trovare l’amore in Televisione? E nella vita vera la storia continua? La risposta in un libro

Inserito il Lug 28 2016 - 2:14pm da sposamania-it

Si può trovare l’amore in Televisione? E nella vita vera la storia continua? La risposta in un libro. Su chiama “La storia d’amore più bella del mondo”, edito da Newton Compton e scritto dall’esordiente Massimo Incerpi. Il tema del romanzo è davvero attuale: si può trovare l’amore in uno studio televisivo? I dating show come Uomini e donne, The Bachelor, Temptation Island, Undressed promettono di trovare l’amore davanti alle telecamere. Tutto vero? O no? Per la prima volta in un libro una storia ambientata in televisione. E il pubblico si divide.

La storia d’amore più bella del mondo il libro dell’estate 2016 che parla dell’amore nato in televisione

Azzurra ha diciannove anni, ha appena cominciato l’università e vive con la madre. Ragazza modello, ha sempre rigato dritto, seguendo i consigli degli adulti. Almeno finora. Ignorando tutti i pareri contrari, questa volta ha deciso di partecipare a un programma televisivo: La storia d’amore più bella del mondo. Il format prevede che un ragazzo sia corteggiato da più pretendenti e che alla fine ne scelga una da frequentare al di fuori degli studi., dopo un percorso che si snoda tra lo studio televisivo e un’isola deserta. La prima serata in TV c’è Omar, un venticinquenne di Milano, bello e carismatico: Azzurra ne è rimasta affascinata la prima volta in cui lo ha visto. Ma le cose non vanno come si aspettava, infatti il ragazzo sembra non provare interesse per lei e apprezzare invece le altre corteggiatrici. Dopo la registrazione della puntata, però, Omar la sorprende, proponendole di trascorrere una giornata a Parigi insieme a lui. Azzurra accetta, ma proprio quando sta per lasciarsi andare, dal suo passato ricompare Tommy, il suo ex, e con lui i tradimenti e la sofferenza che ha subìto e non ancora dimenticato…

Si può trovare l’amore in uno studio televisivo?
Omar deve scegliere tra quattro bellissime corteggiatrici. Azzurra ha qualcosa di speciale? E lui, chi porterà sull’isola? E alla fine chi sceglierà tra le due ragazze rimaste?

I personaggi:

OMAR
25 anni, affascinante e alla ricerca del vero amore.

AZZURRA
19 anni, rincorre l’amore dopo una storia finita male.

TOMMY
L’ex di Azzurra. È pronto a tutto per riconquistarla.

Copertina rigida euro 9,99
ebook euro 4,99
ebook in offerta su Amazon, iTunes, Kobo, IBS a 1,99 euro fino al 7 agosto 2016

Massimo Incerpi

È nato in provincia di Pistoia. Laureato in Giurisprudenza, oggi è marketing manager e direttore di una web agency che si occupa di lifestyle content. È il fondatore di Booksnews, la prima pagina Instagram italiana dedicata ai libri.

Intervista all’ autore

Come nasce l’idea del libro?
Dal desiderio di scrivere una storia romance contemporanea che riprendesse i modelli televisivi di dating show o di people show. I ragazzi oggi seguono molto questo tipo di trasmissioni Tv e spesso si identificano con i personaggi, si innamorano e sognano ancora, per fortuna!

Cosa ha di diverso e particolare questa storia rispetto ad altre storie d’amore?
La contemporaneità, intesa come vita di tutti i giorni, mood, desiderio di immedesimarsi. Nel libro parlo di una storia d’amore che nasce in Tv, quindi di un fatto noto, di cose che succedono nella realtà, di come le telecamera, oggi, siano in grado di riprendere e di concretizzare il colpo di fulmine.

Come è cambiato il corteggiamento e l’innamoramento negli ultimi anni, tra reality, whatsapp e social network?
E’ cambiato. Ci si innamora in Tv, sui social, con un sms o con un whatsapp. Nel libro i personaggi sono giovani ragazzi di oggi che vivono l’amore con la dovuta prudenza di fronte ad un sentimento così importante ma anche con la velocità che gli strumenti tecnologici mettono loro a disposizione. Credo che ci si possa innamorare in Tv, o grazie ad un social network e credo che, con intelligenza e serietà, si possa davvero trovare l’uomo o la donna che fa per noi.

Si può trovare l’amore in uno studio televisivo?
Sì, certo che si. Lo studio televisivo amplifica il sentimento. Le telecamere, alla fine, passano in secondo piano. Ci si conosce, ci si studia, il colpo di fulmine c’è, l’alchimia tra due persone non solo può bucare lo schermo ma anche essere l’anticamera dell’empatia, quella che unisce due persone e che fa nascere l’amore. Se poi son rose…

Commenta con i tuoi amici su Facebook